La direzione d’orchestra in tre miti e una storia

I volumi su Toscanini, Karajan e Bernstein e A lezione dai maestri di John Mauceri: una riflessione sul mestiere più affascinante della musica Nei mesi scorsi una serie di pubblicazioni, molto diverse tra loro, hanno reso omaggio ad alcuni dei più iconici direttori d’orchestra vissuti nel Novecento: Arturo Toscanini (1867-1957), Herbert von Karajan (1908-1989) e Leonard Bernstein (1918-1990). A queste […]

Indimenticabile Billie Holiday

John F. Szwed, «Billie Holiday. Una biografia», Il Saggiatore 2018, 259 pp. A un mese dalla data del suo compleanno (7 aprile) e a sessant’anni dalla scomparsa (17 luglio 1959) ci piace ricordare Billie Holiday attraverso questo bel libro uscito qualche mese fa per i tipi della casa editrice milanese il Saggiatore. Icona della voce jazz e simbolo “maledetto” di […]

“Errore e pregiudizio” nel libro del musicista Schiaffini

Giancarlo Schiaffini, «Errore e pregiudizio», Haze – Auditorium Edizioni 2018, 132 pp. Giancarlo Schiaffini ha abitato attivamente la scena musicale italiana degli ultimi decenni, attraversandola con una sua particolare visione trasversale, tra generi differenti e sperimentazioni. Laureato in fisica, questo artista ha scelto di abbandonare la carriera nella ricerca scientifica per dedicarsi esclusivamente alla musica. Autodidatta nello studio del trombone, […]

Musiche “audiotattili” nel volume di Caporaletti

Vincenzo Caporaletti, «Introduzione alla teoria delle musiche audiotattili», Aracne Editrice 2019, 380 pp. La “teoria delle musiche audiotattili” appare come un significativo strumento metodologico utile a (ri)leggere, al di là delle ricostruzioni storico-stilistiche, un repertorio allargato che, sviluppato nel corso del Novecento, comprendere soprattutto ambiti quali jazz, rock, pop e word music. Un tracciato analitico riassunto in questo recente volume […]

Monsieur Croche, molto più di un antidilettante

Claude Debussy | Monsieur Croche. Tutti gli scritti | Milano, il Saggiatore 2018, 342 pp., 29 € In un’ideale quanto personale (e quindi arbitraria) galleria di compositori attivi tra Otto e Novecento che, con modalità differenti e più o meno intense, hanno vestito anche i panni del “critico militante”, fra personalità come quelle di Robert Schumann, Hector Berlioz, Ferruccio Busoni o Ildebrando […]